Paha dalla Testa Leonina (Neutrale Malvagio)

Paha è un Dio temuto e rispettato per la sua feroce forza e il suo potere distruttivo. Il suo emblema, la testa di leone, è simbolo della sua veemenza cieca e della sua foga incontrollabile. Quando Paha si manifesta, lo fa con un’eccessiva prevaricazione che può portare alla distruzione e alla rovina.

L’influenza di Paha si manifesta in due modi diversi, ma altrettanto distruttivi. Per difetto, si può avere una mancanza di energia, una mancanza di determinazione, un senso di discontinuità e pigrizia, una dipendenza dagli altri e una paura delle responsabilità. Per eccesso, invece, si può assistere a una devastazione totale, una rottura delle regole e una perversione sessuale.

La presenza di Paha nella vita delle persone può causare sconvolgimenti e distruzione, ribaltando completamente la situazione. La mancanza di regole e l’assenza di limiti, soprattutto in campo sessuale, sono il terreno fertile per la perversione e il trionfo del male.

In definitiva, Paha è un Dio che va temuto e rispettato per la sua potenza distruttiva e la sua foga incontrollabile. La sua influenza può portare alla rovina e alla distruzione totale, se non si è in grado di controllarla e di limitarne gli effetti.

I chierici sono collerici e fanfaroni, ma anche degli avversari temibili.