Aphiel, La Signora delle Stelle (Caotica Buona)

Nelle profondità delle grotte di ametista e di giaietto, si celano i segreti delle pietre sacre. Esse sono custodi dei misteri antichi e delle saggezze celesti. Sono state tramandate di generazione in generazione, protette dai chierici, coloro che hanno scelto la via della solitudine per seguire la dea della conoscenza, Aphiel.

Aphiel è la signora dei saperi notturni e delle stelle, colei che guida i devoti nella via dell’intuito e del cuore. Lei rappresenta il mistero della conoscenza femminile, rispettata e osannata sin dai tempi più antichi. Solo pochi iniziati possono comprendere il suo potere e la sua saggezza.

Ma la dea Aphiel ha un secondo aspetto, quello della reincarnazione. Questo aspetto è particolarmente venerato dai Draconici, che cercano la liberazione e la rivitalizzazione attraverso il passaggio iniziatico. I chierici, solitari ricercatori, astrologi, medium e necromanti, seguono la via della dea per trovare la saggezza e la pace interiore.

Le pietre sacre custodiscono i segreti dell’universo e solo i devoti di Aphiel possono decifrare il loro significato. Sono pietre di potere, protette dai chierici, che rappresentano la connessione tra la saggezza terrena e quella celeste. Coloro che cercano la conoscenza e la verità, seguono la via della dea e delle pietre sacre.