La terza versione di Vine

Rise of Vine

Ho deciso di cambiare radicalmente il sistema, di modificare completamente l’ambiente di Vine e di creare qualcosa di nuovo e innovativo, almeno per me. Partiamo dalla fine della campagna precedente che NON è finita in realtà, uno dei personaggi ha un destino alquanto memorabile per l’attuale linea temporale.

In un’epoca ormai dimenticata, il mondo di Vine risuonava degli echi del passato. Un tiefling ambizioso, noto come Kaylus, sperimentò un potente rituale magico, alzandosi dalle fila della mortalità per diventare una divinità malvagia. Il suo ascenso innescò una catena di eventi che avrebbe scolpito il destino di Vine nei secoli a venire.

Seraphides 01 min
Seraphides al Tramonto

La potenza di Kaylus era tanto devastante quanto inarrestabile. Divinità minori e maggiori caddero, i loro culti dissolti nella tempesta di potere di Kaylus. Il mondo si ritrovò sull’orlo della rovina, e solo pochi superstiti furono testimoni del caos che si scatenò. Tuttavia, prima della loro scomparsa, le divinità dimostrarono un ultimo atto di sacrificio.

Desolazione di Nidita min
Desolazione di Nidita

Unendo le forze, intrappolarono Kaylus nel cuore del sottosuolo, imprigionandolo in un regno oscuro dal quale sarebbe stato difficile per lui risalire. Questo atto eroico salvò ciò che restava del mondo, ma il prezzo fu alto. Le divinità, con il loro ultimo sussulto di potere, si dissolsero, abbandonando il loro regno celestiale.

In questo nuovo mondo, una generazione di sopravvissuti emerse dalle ceneri dell’antico. Le divinità avevano lasciato dietro di sé i Zaffiri di Fiamma, pietre scintillanti intrise di magia, note anche come pietre di Mana. Questi zaffiri divennero il nucleo magico del nuovo ordine, una risorsa preziosa e potente, un dono degli dei caduti per guidare e proteggere le generazioni a venire.

Tuttavia, il segreto del rituale che imprigionò Kaylus si perse nel vortice della storia. La memoria del suo regno malvagio e della sua sconfitta divenne una leggenda, raccontata tra gli accampamenti e nelle sale delle biblioteche magiche. Il mondo si riprese, ma il seme della corruzione giaceva nel buio, pronto a germogliare nuovamente.

Le generazioni passarono, ma il rituale del passato era destinato a risvegliarsi. Nelle ombre, una nuova minaccia si stagliava. Un culto segreto, noto come il Velo d’Ombra, emerse dalle profondità, cercando di scardinare le catene che imprigionavano Kaylus. I loro adepti si diffusero come spettri, coltivando il male e il caos, alimentando il risveglio di una divinità oscura.

Il mondo di Vine si trovava ancora una volta sul filo del destino. La ricerca di verità, il potere delle pietre di Mana e la minaccia emergente del Velo d’Ombra convergono in un’epica storia di sopravvivenza e coraggio. In questo nuovo capitolo, gli eroi di Vine devono confrontarsi con le ombre del passato, difendere la luce dell’antica magia e prepararsi per il conflitto imminente che potrebbe decidere il destino del loro mondo.