Gli Elfi della di Foresta di Gryphwood

Gryphwood è una foresta che sembra uscita da un incubo. Il suolo è costantemente coperto da una fitta nebbia che sembra nascondere creature sinistre, spettri e creature oscure che strisciano tra gli alberi. L’umidità e il degrado permeano l’aria e sembrano penetrare la pelle di chiunque si avventuri in queste terre oscure.

La foresta è governata da una colonia di elfi silvani, ma il loro potere è subordinato dalla casta dei druidi della rovina, dalle tenebrose abilità arcane. Il loro governo è tirannico e oppressivo, e la maggior parte degli abitanti della foresta li teme.

Nel cuore di Gryphwood si erge una torre antica e oscura, che sembra avere una presenza malvagia. Gli elfi non si avvicinano neanche a guardare quella torre, troppo spaventati dalla sua aura oscura. Si dice che la torre sia stata abbandonata per anni, ma non si sa perché.

Il Re-Druido di Gryphwood, Ophilin, è un personaggio straordinario ma temibile. È un capo giusto, deciso e incorruttibile, ma anche autoritario, avaro e rigido. La sua freddezza e la paura dei sentimenti lo rendono incapace di comprendere e di indulgere gli altri, ma al tempo stesso la sua sicurezza nell’azione lo rende un avversario temibile.

Ma Gryphwood non è solo una foresta tetra e spaventosa. Custodisce tesori nascosti, misteri e avventure per chi ha il coraggio di sfidare la sua oscurità. Tuttavia, solo i più coraggiosi e intraprendenti avventurieri possono sperare di sopravvivere in queste terre oscure, dove i pericoli sono sempre dietro l’angolo e le creature malvagie si muovono tra gli alberi.